Important: Please read the Qt Code of Conduct - https://forum.qt.io/topic/113070/qt-code-of-conduct

Realizzare un clock timer in un dialog.



  • Ciao a tutti.

    Qual'é il modo più semplice per fare un clock timer? Avevo trovato un esempio con PathView, che graficamente mi soddisfa, però ho difficoltà a capire come farlo funzionare correttamente. Praticamente devo leggere il Time di inizio e fine e impostarli in questo PathView, in questo formato: HH:mm. Nel ListModel ho messo tutte le combinazioni:

    0:00, 0:15, 0:30, 0:45, 1:00, ... 23:45.

    Io ho bisogno di settare il valore corretto da un model, nel PathView, e quando cambio il valore, leggere quello corretto e inviarlo a una funzione. Quest'ultima cosa già funziona in parte, manca solo la parte di inserire questo time dal valore selezionato.

    Spero possiate aiutarmi.

    Grazie



  • Sono riuscito a fare una parte di quanto scritto: ora sono riuscito a impostare l'orario scelto, ma ora mi rimane il problema di impostare il currentIndex di default nel PathView partendo dall'elemento.

    Faccio un esempio: se ho come time 4:45 io devo impostare questo 4:45 nel pathView, e potrei farlo con l'index, ma come faccio a ottenere l'index conoscendo l'attributo? Per esempio 0:00 corrisponde all'index 0, invece 0:45 corrisponde all'index 3. Conoscendo l'attributo voglio ottenere l'index.

    Grazie



  • Alla fine con un po' di pazienza sono riuscito a risolvere tutti i problemi (tranne il fatto che se muovo i minutipoi non si muove anche l'ora, ma non è un grave problema).

    Ho separato le ore dai minuti, ho calcolato l'indice dei minuti e fatto 4 pathview separati, 2 per ora e minuti di inizio, e 2 per la fine. A ogni spostamento aggiornavo il model con il nuovo orario, e gli indici, e controllavo che gli orari non si sopravonessero.

    Alla fine sono riuscito a fare tutto, ma ho dovuto costruirlo a mano, e trovo questa che sia una piccola mancanza di QML: il fatto di non aver un componente per la selezione dell'orario, nativo.

    Su Android per esempio ci sta, ed era stato un po' più semplice.

    Per il resto penso che programmare in QML sia semplice, e ha componenti per tutto. Questa è l'unica mancanza che ho trovato fino ad ora, ma la cosa positiva è che alla fine ci sono comunque componenti che ti vengono incontrol a tutte le tue esigenze.

    Ho iniziato da qualche settimana a studiarlo e sono davvero contento della scoperta.

    Grazie


Log in to reply